gennaio

2018

Linda
by
Linda

Gennaio, ascolta il suono della novità.

Durante un fine settimana all'insegna del relax ho visitato una gastronomia unica nel suo genere, la storica ditta Procacci dove provare deliziosi panini tartufati e degustare un bicchiere di vino. Dopo la sosta ristoratrice ho proseguito la mia passeggiata per le strade di Firenze, con la mia casual handbag firmata Linda Damiani. Una vetrina in particolare ha catturato il mio sguardo, la Libreria Gozzini, ricca di volumi unici e di storie d'un tempo passato, come mi ha raccontato un libraio dai modi gentili. Mi sono innamorata di un artista Sud-Africano, Wim Botha che crea delle sculture mai viste prima: guarderei i suoi lavori per ore. Ho concluso la mia giornata nella splendida Bottega di Corte dove tra oggetti d'antiquariato ricercati ed eleganti, ho trovato anche dei profumi e delle fragranze d'ambiente davvero speciali.

January, listen to the sound of a new beginning.

During a relaxing weekend in Florence, I visited a unique delicatessen, the historical “Procacci Shop”, where one can taste their delicious sandwiches made with truffle and sip a fine glass of wine. After this gastronomic stop, I wandered the streets of Florence with my casual handbag by Linda Damiani. In particular, a shop window captured my attention: Gozzini bookshop, where the founder showed me the precious and ancient books full of histories from the past. I fell in love with Wim Botha, a South-African sculptor who creates incredibly original sculptures. I could spend hours watching his works. I finished my day in the wonderful Bottega di Corte, where one can find elegant and polished antiques, special perfumes and air fresheners.

1.

#dovemangiare

Procacci

La storica “ditta Procacci” si trova nel cuore di Firenze, nell’antica e prestigiosa Via de’ Tornabuoni.  Questa gastronomia, fondata nel 1885 da Leopoldo Procacci, con il suo patrimonio storico, artistico e artigianale, in breve tempo ha conquistato vasta fama tra i cittadini con le sue specialità legate alla lavorazione del tartufo che sono un'istituzione fiorentina rimasta ancora oggi intatta. Nel 1925 ha ricevuto lo Stemma Reale da Re Vittorio Emanuele III, con il Brevetto della Real Casa.creare una boutique del vino e del cibo prelibato in un ambiente casual ma allo stesso tempo sofisticato.

2.

#doveandare

Libreria Antiquaria Gozzini

La libreria Antiquaria è una delle librerie più antiche d'Italia. Aperta nel 1850 da Oreste Gozzini, era dapprima situata in Piazza del Duomo. Nel 1887 aveva una succursale a Roma, in via Sant'Ignazio, 44. In seguito, dopo vari trasferimenti nel 1959 l'attività prese sede in Via Ricasoli, di fronte alla Galleria del David di Michelangelo dove si trova attualmente. Gli arredi attuali risalgono al 1959 e furono realizzati all'epoca del trasferimento in questa sede. La libreria si estende su tre piani. viaggio nel tempo. Le migliaia di titoli sulle coste multicolori di migliaia di libri si affollano sugli scaffali gremiti.  I grandi poemi, romanzi, libri d'arte della letteratura Italiana e Straniera si alternano a trattati di geografia, chimica, guide, saggistica, architettura, musica, scienze, poesia e quant'altro possa destare l'attenzione di ricercatori, bibliofili curiosi o semplicemente amanti dei libri.

3.

#danonperdere

Wim Botha

Wim Botha è nato nel 1974, cresciuto in un quartiere di periferia sul tratto orientale di Pretoria. Il lavoro dell’artista è radicato nella società in cui è vissuto e attinge all’iconografia popolare sudafricana. Le opere di Wim Botha sono caratterizzate dall’ assemblaggio di testi governativi, bibbie e diverse rappresentazioni testuali legate alle ideologie di potere. Nelle sculture do Botha, i libri assumono forme totalmente diverse dalla loro funzione originale. Invertendo l’immaginario visivo legato a questi testi, l’artista esprime il degrado sistemico delle rappresentazioni imposte dalle autorità politiche e religiose. Le sculture di Wim Botha consistono per lo più in ritratti anonimi che ricordano i busti classici, realizzati utlizzando i libri come materia prima. In questo modo l’oggetto si discosta dalla sua funzione usuale attraverso un vero e proprio sabotaggio dell’immagine e del concetto.

4.

#dascoprire

Bottega di Corte

“Plurale e singolare per ricreare il diverso”. Mobili, oggetti e soprammobili d'antan di un tempo che con un po' di senso artistico, acquistano un nuovo valore, trovando magicamente una nuova dimensione nella vita di tutti i giorni. Si trovano tanti oggetti affascinanti e ricchi di storia. Sfiorandoli con mano, si viene piacevolmente trasportati indietro negli anni. A stabilire se si tratta di veri e propri oggetti d'arte o di cose senza valore, sono il giudizio, l'esperienza e la preparazione di chi fa l'acquisto, ma la cosa veramente importante, è trovare un oggetto che piaccia davvero per quello che è: tuo ed eternamente unico!

5.

#maipiùsenza

Chloè eau de fleurs

Chloe Eau de Fleurs è una raccolta di tre fragranze: Eau de Fleurs Neroli, Eau de Fleurs Lavanda, Eau de Fleurs Capucine. Tre fragranze che uniscono i più nobili materiali di profumeria. Una lussuosa bottiglia di vetro con linee pulite, un cubo di metallo come tappo, ila boccetta esprime i valori iconici di Chloe tra la semplicità e la raffinatezza, l'eleganza lussuosa e senza tempo. Note: Neroli e mandarino per la freschezza. Rosmarino per la sofisticazione. Cappuccino per la morbidezza.

La selezione

Procacci panini tartufati Firenze

Linda Damiani Borse in Pelle

Libreria Gozzini Firenze

Linda Damiani Borse in Pelle

Whim Botha

Linda Damiani Borse in Pelle

La Bottega di Corte Firenze

Linda Damiani Borse in Pelle

Chloè eau de fleurs

Linda Damiani Borse in Pelle

Casual Handbag